Visit Sponsor

Ubaldo SpinaWritten by: Design

Ideas Powered for Business

Un fondo da 16 milioni per aiutare le PMI ad accedere ai loro diritti di proprietà intellettuale

 

Il fondo dell’iniziativa Ideas Powered for Business è un programma di sovvenzioni per aiutare le piccole e medie imprese (PMI) europee ad accedere ai loro diritti di proprietà intellettuale (PI). L’iniziativa rappresenta uno sforzo congiunto dell’EUIPO (Ufficio dell’Unione Europea per la proprietà intellettuale), della Commissione europea e degli uffici nazionali di PI dell’UE in risposta alle sfide affrontate dalle PMI europee a causa della pandemia, che ha portato molte di esse a trovarsi in una situazione di crisi economica tale da rinunciare o tagliare del tutto gli investimenti relativi al proprio patrimonio di PI e/o alla sua protezione.

L’iniziativa, attuata nel corso del 2021, si è rivelata un potente strumento per stimolare la competitività delle PMI europee attraverso l’uso e una migliore protezione dei loro diritti di PI. Dal suo avvio nel gennaio 2021, hanno potuto beneficiarne oltre 13.000 PMI dei 27 paesi dell’Unione. Oltre a essere un grande successo, ciò rappresenta anche il punto di partenza per l’introduzione di una versione migliorata, il fondo per le PMI 2022, nell’ambito del quale si propone un nuovo sistema di finanziamento più semplice e flessibile, strutturato in due tipi di voucher.

Voucher 1 (importo massimo: 1.500 euro)

  • Servizi di pre-diagnosi della PI (IP Scan – percentuale di rimborso 90%). Servizi di consulenza in merito al potenziale contributo della PI allo sviluppo delle PMI. Sono erogati da esperti designati dagli uffici di PI degli stati membri partecipanti, sotto il loro coordinamento e su richiesta del beneficiario.
  • Protezione di marchi, disegni o modelli all’interno dell’UE (a livello nazionale, regionale e dell’UE – percentuale di rimborso 75%). I diritti di PI ammissibili sono i marchi, disegni o modelli depositati direttamente presso l’EUIPO e gli uffici di PI degli stati membri, compreso l’Ufficio del Benelux per la proprietà intellettuale (BOIP). Laddove possibile, le PMI dovranno utilizzare il deposito elettronico (e-filing) per garantire la conformità della domanda con la banca dati armonizzata (Harmonised Database) o con lo strumento DesignClass e il pagamento immediato della tassa di deposito (ad esempio moduli di domanda Fast Track presso l’EUIPO). L’ambito di applicazione comprende le tasse per i marchi e i disegni o modelli ai fini dell’acquisizione della protezione di un marchio o di un disegno o modello nell’UE (comprese le tasse per domanda, classe, esame, registrazione, pubblicazione e differimento della pubblicazione, a seconda dei casi).
  • Protezione di marchi, disegni o modelli al di fuori dell’UE – percentuale di rimborso 50%). Per sostenere la crescita delle PMI su scala più internazionale, le tasse ammissibili comprendono i marchi, i disegni o i modelli internazionali che utilizzano i sistemi amministrati dall’OMPI. Le tasse rimborsabili sono quelle addebitate per le domande (comprese le tasse di base, le tasse di designazione e le tasse di designazione successiva) previste dal sistema internazionale dei marchi (sistema di Madrid) e dal sistema internazionale dei disegni e modelli (sistema dell’Aia).

 

Voucher 2 (importo massimo: 750 euro)

  • Tasse sui brevetti per la protezione dei brevetti nazionali (percentuale di rimborso 50%). Sono ammissibili le tasse applicate dagli uffici di PI degli stati membri per la registrazione di brevetti nazionali, comprese le tasse di deposito, per la ricerca, per l’esame e di pubblicazione. Per beneficiare di un’attività relativa ai brevetti, le PMI dovranno indicare, a scopo informativo, se hanno ricevuto un certificato IP Scan da un fornitore nazionale competente in uno stato membro dell’UE o se hanno usufruito del servizio Horizon IP Scan. Si consiglia alle PMI di richiedere in primo luogo un servizio IP Scan per massimizzare i benefici delle attività legate ai brevetti.

Sarà possibile presentare le domande fino al 16 dicembre 2022. Al momento della compilazione, i richiedenti potranno presentare domanda per uno o entrambi i voucher. Un richiedente potrà presentare un’altra domanda soltanto se la precedente è stata respinta o se intende presentare domanda per il voucher non richiesto prima (ad esempio un richiedente cui è stato assegnato il voucher 1 può presentare domanda soltanto per il voucher 2 e viceversa). Qualora tutti i fondi siano utilizzati prima della fine del periodo di presentazione delle domande, il sistema per le domande online (eForm) sarà chiuso e i richiedenti saranno debitamente informati sul sito web del fondo per le PMI.

 

Per approfondire: euipo.europa.eu/ohimportal/it/online-services/sme-fund

(Visited 81 times, 1 visits today)

Share

Tag


,
Last modified: 1 Febbraio 2022