Vita da architetto

by • 22 febbraio 2017 • Senza categoria2739

La nostra collaborazione scientifica ed editoriale con l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Torino è partita con un focus sui concorsi, pratica invocata in modo unanime dalla categoria, e in vista delle elezioni per il rinnovo dei Consigli provinciali degli Ordini si domanda: come sarà l’Ordine del futuro?

 

 

Maggio 2017: L’Ordine che vorrei… partecipa al sondaggio

In vista dei rinnovi dei consigli degli Ordini professionali degli architetti P.P.C. lanciamo un sondaggio chiedendo ai nostri lettori: come vi immaginate l’Ordine del futuro? A quali funzioni dovrebbe assolvere?

 

 

Marzo 2017. Concorsi, gioie (poche) e dolori (tanti)

La collaborazione scientifica e redazionale con l’Ordine Architetti di Torino e Provincia parte da un approfondimento sui concorsi. L’attivazione, il 24 marzo da parte del Cnappc, della piattaforma per il monitoraggio dei bandi, è occasione per fare il punto sulla pratica progettuale più invocata dalla categoria degli architetti, che, tuttavia, è quasi sulla strada dell’estinzione, a favore di quella, meno impegnativa, dei cosiddetti contest d’idee (e sempre meno di cose d’architettura rispetto a quelli per loghi, motti, oggettistica, foto, slogan e altre amenità)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Tag


Pin It

Comments are closed.