Visit Sponsor

Alessandro ColomboWritten by: Professione e Formazione

Federico Bucci (1959-2023)

La prematura scomparsa dello storico dell’architettura contemporanea, prorettore del Politecnico di Milano

 

Il sorriso sempre pronto, la battuta anche, Federico Bucci mostrava un’apertura alla vita che lo rendeva contagioso nelle mille iniziative di cui era promotore. Quando compariva sul telefono una sua chiamata era sempre foriera di un progetto, un’intrapresa, un’avventura e, perché no, una cena. La vita gli ha purtroppo riservato un’uscita di scena drammatica e improvvisa, quanto di peggio ci si sarebbe potuto aspettare per lui. Un accademico che non appariva tale, ma che annovera nel suo cursus honorum le cariche presso il Politecnico di Milano di professore ordinario di Storia dell’architettura, di delegato del rettore per il Sistema archivistico, bibliotecario e museale, di prorettore del Polo territoriale di Mantova e responsabile della Cattedra Unesco. Visiting professor fra Europa e Americhe, ha curato ricerche, mostre e monografie con una particolare attenzione all’architettura italiana e ad alcuni suoi protagonisti del secondo dopoguerra: Luigi Moretti, Franco Albini e la scuola di Milano. Promotore di MantovArchitettura, Bucci lascia nella città sul fiume Mincio il progetto di uno studentato a porta Catena che si promette possa essere completato nel suo nome.

Federico, ora vogliamo pensarti in un viaggio che ti porti verso la bellezza che hai sempre amato e che possa appagare la tua colta curiosità.

Autore

  • Alessandro Colombo

    Nato a Milano (1963), dove si laurea in architettura al Politecnico nel 1987. Nel 1989 inizia il sodalizio con Pierluigi Cerri presso la Gregotti Associati International. Nel 1991 vince il Major of Osaka City Prize con il progetto: “Terra: istruzioni per l’uso”. Con Bruno Morassutti partecipa a concorsi internazionali di architettura ove ottiene riconoscimenti. Nel 1998 è socio fondatore dello Studio Cerri & Associati, di Terra e di Studio Cerri Associati Engineering. Nel 2004 vince il concorso internazionale per il restauro e la trasformazione della Villa Reale di Monza e il Compasso d’oro per il sistema di tavoli da ufficio Naòs System, Unifor. È docente a contratto presso il Politecnico di Milano e presso il Master in Exhibition Design IDEA, di cui è membro del board. Su incarico del Politecnico di Milano cura il progetto per il Coffee Cluster presso l’Expo 2015

About Author

(Visited 1.356 times, 1 visits today)
Share

Tag


,
Last modified: 18 Settembre 2023