A Odense, un ospedale modello

by • 5 Febbraio 2020 • Progetti1127

Share
In Danimarca il cantiere del Nuovo ospedale universitario, tra i più grandi d’Europa, sviluppato in ambiente BIM da ATIproject

 

ODENSE (DANIMARCA). Il progetto del Nuovo spedale universitario è un complesso organismo tecnologico e urbano al tempo stesso; dà forma e spazio al sistema di relazioni che lega pazienti, comunità locale e ambiente. La struttura si articola attorno a quattro blocchi, ospitanti cliniche, day hospital, uffici e spazi di formazione, attraversati trasversalmente da due spine di collegamento che descrivono spazi ora inclusivi e immersi nel verde, ora aperti alla città. La progettazione integrata dell’ospedale è sviluppata in ambiente BIM e, grazie ai processi d’informatizzazione del progetto, spazio, estetica e tecnologia lavorano assieme nel definire uno dei più grandi ospedali d’Europa.

Scopo del gruppo di progettazione è quello di concepire una struttura sanitaria completamente integrata con il contesto sia a livello architettonico che tecnico-funzionale, ricercando la qualità e la valenza estetica dei diversi elementi studiati. Il progetto è volto a realizzare un’opera che, mediante l’uso di materiali, soluzioni e metodi edilizi, contribuiscano alla tutela della salute, con il minimo impiego delle materie non rinnovabili e l’uso di materiali ecocompatibili.

La fase progettuale è stata caratterizzata dall’individuazione di soluzioni tecniche che consentissero il rispetto del quadro economico, degli standard qualitativi e dei tempi prefissati. Attraverso l’utilizzo di modelli informativi è stato possibile valutare la fattibilità di ogni soluzione tecnica individuata dal general contractor. L’uso innovativo delle tecnologie BIM, per tutte le discipline coinvolte nel progetto, ne ha permesso una gestione ottimizzata e un incremento di produttività e accuratezza non diversamente raggiungibili con le metodologie tradizionali.

*** articolo sponsorizzato

 

La carta d’identità del progetto

Opera: Nuovo ospedale universitario
Luogo: Odense (Danimarca)

General contractor: JV Odense Hospital Project Team CMB – Itinera
Concept architettonico: 
C. F. Møller Architects
Progetto architettonico, strutture, impianti: ATIproject

Cronologia: 2017-2022
Stato: in corso
Dimensioni: 250.000 mq
Costo: circa 600 milioni di euro 

Riconoscimenti: The Plan Award 2019 (categoria “Future – Hospital”) / Hospital BIM & Digital Award 2018 (categoria “Edifici pubblici”)
Media: https://youtu.be/SaaNesARneg / https://youtu.be/f_msihqL244 / https://youtu.be/CKYSBmxBN8Y

 

Chi è ATIproject

Dal 2011, ATIproject lavora nel campo dell’architettura e dell’ingegneria, promuovendo un’edilizia ecocompatibile e a impatto zero. È una realtà internazionale, dinamica e in crescita, che conta circa 200 collaboratori, distribuiti in 6 sedi, di cui 2 in Italia (Pisa e Milano), e 4 all’estero (Belgrado, Odense, Parigi e Ginevra), specializzata in servizi di progettazione integrata che sviluppa in ambiente BIM i settori disciplinari del design architettonico, Mep e strutturale, a tutti i livelli di approfondimento progettuale. L’interdipendenza degli ambiti e l’approccio sinergico adottato, garantiscono il valore aggiunto e le conoscenze che caratterizzano il ventaglio dei servizi offerti. Settori di punta sono il Tender Management di appalti pubblici e privati e il Project Management delle fasi progettuali e realizzative. Strumenti avanzati per la gestione e l’analisi delle varie tipologie di commesse concorrono all’ottimizzazione delle risorse impiegate, aumentando le capacità previsionali e incidendo in modo sostanziale sulle aggiudicazioni dei bandi: nel complesso, oltre 250 appalti vinti, per un totale di 1,5 miliardi di euro e percentuali di aggiudicazione superiori al 40%. L’investimento dei clienti ne ha permesso il consolidamento a livello di partnership, con riflessi evidenti sull’evoluzione dell’azienda.

(Visited 539 times, 2 visits today)

Pin It

Comments are closed.