Raccontare storie per immagini, quando l’architettura incontra il fumetto

by • 30 Luglio 2019 • Reviews569

Share
Alcune nuove uscite mostrano le sempre più frequenti incursioni del fumetto in ambito architettonico – e viceversa

Già in precedenza il Giornale aveva dedicato un articolo a questo interessante fenomeno pubblicistico, prendendo spunto da L’attrazione, thriller a fumetti del disegnatore francese Lucas Harari ambientato nelle terme di Vals disegnate da Peter Zumthor. Ora approfondiamo il tema, con una rassegna di nuovi titoli che gli appassionati dei generi non dovrebbero lasciarsi sfuggire.

Apriamo con l’uscita più atipica: ArchiDisney. Architettura, città, design nell’arte di Floyd Gottfredson, di Giacomo Delbene Guidoni. È un saggio illustrato su una fase della produzione di Topolino – dal 1930 al 1975 – curata dal disegnatore e narratore Floyd Gottfredson (1905-1986) che prese le redini del personaggio da poco lanciato (Walt Disney l’aveva inventato nel 1928) per sviluppare la serie nelle strisce quotidiane e nelle tavole domenicali dei quotidiani a stelle e strisce per quasi mezzo secolo. Il volume si occupa di ritrovare nelle tavole del fumetto tracce di architettura e design. La ricerca, assai puntigliosa, con riferimenti e copia delle singole tavole, non è peregrina: Gottfredson era un appassionato del tema e disseminava nei suoi disegni indizi di oggetti o edifici iconici del suo periodo. L’autore affronta l’argomento con taglio accademico (in coerenza con la sua provenienza): ne risulta una narrazione comunque efficace e interessante, sia per architetti che per appassionati del mondo Disney in generale. In box separati vengono presentati anche approfondimenti sulla storia dell’architettura e del design.

Passiamo a volumi più propriamente illustrati. Il primo è La grande mappa della Metropolitana di New York di Emiliano Ponzi, autore e illustratore di caratura internazionale. Il volume, uscito per MoMA – Museum of Modern Art di New York (che l’ha commissionato) e FATATRAC Edizioni, è la storia della mappa disegnata da Massimo Vignelli che ancora oggi – pur con variazioni rispetto all’originale – orienta i viaggiatori in transito su una delle reti di trasporto più complesse al mondo. Si tratta di un’opera di enorme valore: basti pensare che il diagramma originale è stato acquisito nel 2004 dal MoMA per essere esposto nella collezione permanente. Nelle parole di Vignelli l’esito della sua ricerca: «le linee sarebbero state spaghetti colorati che correvano dritti e facevano curve decise, attraversando la mappa in orizzontale, verticale e diagonale», una lezione di chiarezza e purezza formale valida tutt’oggi. Treni, stazioni, ma non solo, è questo che vediamo illustrato con i segni netti ed eleganti tipici dell’autore nel libro.

Tramezzino di Paolo Bacilieri è invece una storia d’amore ambientata nel 2011 tra due studenti del Politecnico, che ha sullo sfondo una Milano contrassegnata dalle architetture di BBPR, Giò Ponti, Luigi Caccia Dominioni e Vico Magistretti. Il formato della graphic novel è atipico: un album di grandi dimensioni e sviluppo prevalentemente verticale, perfetto per contenere la Torre Velasca o le linee rigorose di altre residenze meneghine. Il tutto in un bianco e nero molto deciso. L’autore non è nuovo alla trasposizione dei capolavori architettonici modernisti milanesi, per i quali evidentemente ha una venerazione.

Infine, ultima citazione per la biografia romanzata di Mies van der Rohe dell’illustratore spagnolo Agustín Ferrer Casas, Mies, in uscita per la casa editrice, ugualmente spagnola, Grafito Editorial (in copertina, un disegno della Neue Nationalgalerie di Berlino). Un lavoro originale e ben fatto, arricchito dalla prestigiosa prefazione di Norman Foster. Un appello agli editori italiani perché ne operino al più presto una traduzione.

 

ArchiDisney. Architettura, città, design nell’arte di Floyd Gottfredson, di Giacomo Delbene Guidoni, Odoya, 2019, 256 pagine, € 18

 

 

 

 

 

La grande mappa della Metropolitana di New York, di Emiliano Ponzi, MoMA – FATATRAC Edizioni, 2018, 40 pagine, € 19,90

 

 

 

Tramezzino, di Paolo Bacilieri, Canicola, 2018, 36 pagine, € 17

 

 

 

 

 

 

 

Mies, di Agustín Ferrer CasasGrafito Editorial, 2019, 176 pagine, € 25 (in spagnolo)

 

 

 

 

 

 

 

(Visited 212 times, 1 visits today)

Tag



Pin It

Comments are closed.