Cotto a Shanghai

by • 24 Agosto 2009 • Reviews532

Share

Località: Shanghai-Pudong
Committente: Shanghai Jiapin Real Estate; Development Co. Ltd; Howard Zheng
Realizzazione: 2009
Progetto: Guido Giacomo Bondielli, Zhang Ying
Azienda del settore: Sannini Impruneta
Prodotti: «Piastra Piana Sottile», 50x25x2,5 cm; «Quadrello», 50x5x5 cm

Il centro polifunzionale How more International Center di Shanghai si sviluppa su un lotto rettangolare occupato da quattro torri in vetro che ospitano un albergo e centri commerciali e servizi; e da una ventina di edifici destinati a uffici, simili nell’altezza e nell’espressione architettonica. Ciascun edificio si compone di un piano interrato destinato a servizi vari tra cui parcheggio e palestra, tre piani fuori terra occupati da uffici e una copertura a terrazza. I volumi sono realizzati con un’ossatura di calcestruzzo armato rivestita, nei basamenti e nelle cornici, da lastre di granito, e in corrispondenza degli uffici da elementi di terracotta ancorati con applicazioni meccaniche tramite profili in alluminio. La richiesta di soluzioni attente al risparmio energetico e alla tecnologia da parte della committenza è stata interpretata scegliendo un materiale, come la terracotta, che appartiene anche alla tradizione cinese, realizzando un involucro caratterizzato da porzioni cieche con elementi piani rettangolari e porzioni frangisole con listelli a sezione quadrata. Il paramento esterno viene fornito già lavato con detergente acido decalcarizzante per eventuali rimozioni delle efflorescenze e trattato per la protezione con impregnante a base di microemulsione silossanica.

(Visited 35 times, 1 visits today)

Tag


Pin It

Comments are closed.