Visit Sponsor

Written by: Professione e Formazione

After the Damages Winter Focus 2021

Dall’1 al 3 dicembre la seconda edizione: due conferenze e la premiazione del BIM&Digital Award 21

 

Per il secondo anno il BIM e il digitale saranno le tematiche centrali del Winter Focus 2021, previsto dall’1 al 3 dicembre. Gli organizzatori, International Academy After the Damages, Clust-ER Build e DIGITAL&BIM Italia, collaboreranno per due giornate di approfondimento e per l’evento di premiazione del BIM&Digital Award 21, concorso internazionale di progettazione e digitalizzazione del processo BIM.

L’edizione 2021 è dedicata alle applicazioni tecnologiche e digitali sul patrimonio culturale e costruito, il cui il tema è più che mai attuale e in continua evoluzione.

Il palinsesto vedrà il Comitato scientifico nazionale Icomos-Cipa-HD documentazione del patrimonio culturale in un confronto di esperienze e metodologie. I referenti internazionali Inception srl, spin-off dell’Università degli Studi di Ferrara, e la rete europea per il patrimonio culturale del progetto 4CH attiveranno un confronto sulle Smart Cities e sulle vastissime potenzialità del BIM in termini di sviluppo e applicazione per i territori e aziende di settore. Per la prima volta si potrà assistere alla presentazione del Protocollo Predictive Maintenance, sviluppato dal Clust-ER Build e raccontato da Alessandro Capra (Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia).

L’elemento che accomuna tutti gli interventi sono i concetti stessi che stanno alla base del BIM e della digitalizzazione, ovvero la collaborazione e l’interazione, in cui lo scambio d’informazioni da parte di tutti gli attori principali della filiera stessa diventa fattore determinante per la buona riuscita del processo. Per tale ragione questa tecnologia non può essere considerata come un mero atto individuale, ma dev’essere invece vista come un processo interdisciplinare e proattivo in cui si potrà raggiungere l’obiettivo solamente se l’attività è svolta interoperabilmente.

 

BIM&Digital Awards 21

Il premio, giunto alla quinta edizione e lanciato da Clust-ER Build, ha l’obiettivo di:

  • fare conoscere i progetti e le opere che sfruttano le innovazioni digitali (BIM ma non solo) per migliorare le performance e rendere più efficace il processo di progettazione, realizzazione, gestione e manutenzione
  • premiare aziende, start-up, imprese che hanno promosso nuovi strumenti digitali che rendano più efficace il processo di rilievo, restituzione e visione, di progettazione, realizzazione e manutenzione, in particolar modo per gli interventi di recupero e restauro e che possano operare in ambiente BIM
  • premiare la ricerca industriale e la ricerca universitaria in questo settore attraverso la selezione di tesi di laurea magistrale, scuola di specializzazione, master e dottorato sviluppate e applicate su metodologie, strumenti, protocolli, sistemi inerenti al BIM

La pandemia da COVID-19 ha inoltre costretto il settore a cercare nuove forme di comunicazione attraverso gli strumenti digitali, nuove opportunità di lavoro e tecnologie che consentissero la gestione in sicurezza dei processi e degli spazi. Si è deciso pertanto di premiare le amministrazioni pubbliche italiane che hanno sviluppato e applicato processi di dematerializzazione dei procedimenti tecnico-amministrativi del settore costruzioni attraverso l’uso di tecnologie digitali anche sviluppate ad hoc.

 

Il programma e le modalità di partecipazione

1 dicembre | dalle 14 alle 18 | 4 cfp: conferenza “Le nuove frontiere del digitale e del BIM per il patrimonio culturale”

2 dicembre | dalle 14 alle 18 | 4 cfp: conferenza “Esperienze nazionali e internazionali per l’innovazione sociale attraverso il BIM e la digitalizzazione”

3 dicembre | dalle 14 alle 18 | 4 cfp: Premiazione BIM&Digital Awards 21

Architetti italiani richiedenti cfp (accreditamento da parte dell’Ordine Architetti PPC di Ferrara)
È obbligatoria la registrazione sul portale IM@TERIA. Non verranno accettate altre forme di pre-registrazione. Il giorno prima dell’evento si riceverà una mail dagli organizzatori con i link di accesso ai webinar.
Iscrizioni non richiedenti cfp. Registrarsi al seguente link: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScEX0RN23_6W6mU9mFvmIBWr1m5-HIc7rIpOiAH9Uuh0y2vag/viewform. Una volta effettuata l’iscrizione riceverete il link per l’accesso alla piattaforma online dell’evento. Non sono previsti costi di partecipazione.

BIM&Digital Awards 21

Le iscrizioni saranno aperte fino al 25 novembre. Maggiori informazioni su: https://www.concorsiarchibo.eu/digitalandbimawards-2021/home

Gli eventi sono organizzati da: After the Damages International Academy, Università degli studi di Ferrara, Dipartimento di Architettura, Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, Dipartimento di Ingegneria, Università degli Studi di Parma, Dipartimento di Ingegneria e Architettura; Clust-ER BUILD; Agenzia per la Ricostruzione – Sisma 2012, Regione Emilia-Romagna.

In collaborazione con: BIM&Digital Awards 21

(Visited 21 times, 1 visits today)
Share

Tag


, ,
Last modified: 23 Novembre 2021