Lettera al Giornale

by • 20 Maggio 2010 • Forum699

Share

Caro direttore,
vorrei fornirle qualche chiarimento a proposito delle modifiche statutarie riguardanti la sostenibilità di Inarcassa.
Il contributo integrativo passerà dal 2 al 4% a far data dal 1° gennaio 2011. Il contributo soggettivo da quest’anno passa dal 10 all’11,5% per i redditi 2010. Passerà gradualmente al 14,5% nel 2013 per poi adeguarsi, per le annualità successive, alle rivalutazioni Istat. Quest’anno, quindi, si pagheranno i nuovi contributi soggettivi minimi, 1.400 euro, nelle date previste di fine giugno e fine settembre. Tali contributi minimi subiranno ulteriori aumenti negli anni successivi fino a raggiungere 1.800 euro nel 2013. Dal 2014 eventuali loro maggiorazioni saranno determinate secondo le rivalutazioni Istat. Per quello che riguarda il conguaglio dei contributi che si pagherà entro il 31 dicembre 2010, poiché questo è riferito al reddito 2009 l’aliquota rimane, ovviamente, al 10%.
Infine, con riferimento alle altre modifiche statutarie approvate (riduzioni dei contributi per gli iscritti con età inferiore ai 35 anni; norme deterrenti per scoraggiare il ricorso alle pensioni di anzianità; ecc.), queste entrano in vigore da quest’anno.
Arch. Angelo Raffaele Galli, delegato nazionale Inarcassa

(Visited 26 times, 1 visits today)

Tag


Pin It

Comments are closed.