Cina: la memoria costruttiva

by • 29 Aprile 2010 • Inchieste528

Share

Localizzazione: Zona A
Progettisti: Chinese Academy of Engineering, HE Jingtang (capo progetto)
Superfici espositive: 20.000 mq (Province), 30.000 mq (Regioni), 3.000 mq condivisi tra Hong Kong, Macao, Taiwan

Adiacente all’Expo Axis, è suddiviso in una Exhibition Area localizzata al terzo livello, una Experience Area al secondo, una Functional Area al primo. L’elemento caratterizzante del padiglione è «La Corona dell’Est», una struttura alta 63 metri ispirata al più importante elemento della tradizione costruttiva cinese: il sistema dougong («a mensole») risalente a oltre 2.000 anni, costituito da travi in legno incastrate a livelli sovrapposti su un basamento di colonne. L’orditura del tetto traccia una «griglia Sudoku», disegno urbano ricorrente in città millenarie come Xi’an e Beijing. All’interno del settore espositivo una mostra illustra la «antica saggezza cinese nello sviluppo urbano» e un video, proiettato nella sala multimediale, racconta la storia della vasta migrazione cinese dalle aree rurali verso le città negli ultimi trenta anni.

(Visited 88 times, 1 visits today)

Tag


Pin It

Comments are closed.