Visit Sponsor
Dopo la laurea in ingegneria al Politecnico di Torino si trasferisce a Parigi dove si laurea in Sociologia e inizia la sua carriera come fotografo. Nel 2015 intervista Yona Friedman e inizia ad appassionarsi di studi urbani. Lo stesso anno si trasferisce ad Arcosanti dove collabora con gli archivi Soleri e la Fondazione Cosanti fino al 2019. Il suo lavoro appare in numerose riviste tra cui il T del New York Times Magazine, M di Le Monde, D di Repubblica, IL Sole 24 ore, AD Italia, Forbes, Vogue. Attualmente vive e lavora a New York City.

Autore: Laura Villa Baroncelli

Everybody’s gone surfin’: New York 10 anni dopo l’uragano Sandy

Laura Villa BaroncelliWritten by:

Tra resilienza e status quo, tutti i progetti (e le molte criticità) della Grande Mela per affrontare gli effetti dei cambiamenti...

Read More

Biennale di Versailles: terra e città

Laura Villa BaroncelliWritten by:

Visita alla seconda edizione della Biennale di architettura e paesaggio, tra presa di coscienza ecologica e reinvenzione dell’habitat...

Read More

Urban narcissism vs spatial justice: il capriccio di Little Island a New York

Laura Villa BaroncelliWritten by:

A un anno dall’apertura, sull’isola artificiale progettata da Thomas Heatherwick e Signe Nielsen sul fiume Hudson c’è ben poco da...

Read More