Autore: Emilia Garda e Caterina Franchini

Website:

Bio: Emilia Garda è architetto, professore associato in Architettura tecnica SSD ICAR 1/10 presso il Dipartimento di Ingegneria Strutturale Edile e Geotecnica del Politecnico di Torino; abilitata al ruolo di professore ordinario in Design e Progettazione Tecnologica dell’Architettura SSD 08/C1; dottore di ricerca in Ingegneria edile, specializzata presso l’IFA, Institut Français d’Architecture de Paris e la Scuola di Specializzazione in Tecnologia, Architettura e Città per i Paesi in Via di Sviluppo del Politecnico di Torino. Autrice di numerosi saggi e monografie, le sue pubblicazioni riguardano principalmente il tema del recupero e del restauro dell’architettura del Movimento Moderno, con particolare attenzione all’uso dei materiali e alla loro conservazione. È Project leader di “MoMoWo. Women’s creativity since the Modern Movement”. Caterina Franchini è ricercatrice a tempo determinato in Storia dell’Architettura al Politecnico di Torino. Laureata in Architettura, è Master in Conservation of Historic Towns and Buildings dal 1999 e Dottore di ricerca in Storia e critica dei beni architettonici e ambientali dal 2002. E' vicecoordinatrice internazionale del progetto europeo MoMoWo.

Autore Post: