SOS design: MAdE

by • 6 Maggio 2018 • Design582

Share
Modulo Abitativo d’Emergenza

Autore: Jacopo Baldi (in collaborazione con Francesca Brogioni)

Descrizione: MAdE è un modulo abitativo d’emergenza progettato con criteri di modularità dimensionale che garantiscono flessibilità per ogni esigenza. Ciascun modulo è facilmente trasportabile grazie al peso contenuto e può essere assemblato nel sito di stoccaggio, inviato là dove serva tramite camion e quindi semplicemente posato sul terreno preventivamente compattato.
Il progetto mette a frutto l’esperienza derivata dalla essenzialità dei bivacchi montani che devono coniugare facilità di realizzazione e funzionalità spaziale.
MAdE è concepito come aggregazione di tre diversi moduli che consentono di soddisfare le differenti esigenze. Lo schema base è costituito infatti da un primo modulo che racchiude la zona giorno, al quale si affianca il modulo notte dotato di due camere da letto e un ripostiglio: partendo da questa configurazione possono essere così aggiunti ulteriori moduli notte intermedi, in base alle diverse necessità.
Grazie alla sua leggerezza, MAdE non necessita di alcuna opera invasiva di fondazione e tutti i moduli abitativi possono essere fondati al terreno semplicemente compattandolo e sfruttando comuni soluzioni per la distribuzione dei carichi. I moduli abitativi sono realizzati con un’intelaiatura di profili quadrati in vetroresina: si ottengono così elevate prestazioni meccaniche abbinate a leggerezza, elasticità ed isolamento elettrico. La vetroresina inoltre a differenza dei metalli non è soggetta all’azione degli agenti corrosivi e può essere collegata tramite bullonatura o semplice incollaggio.
Si è data particolare enfasi alla leggerezza e alla modularità; la struttura è stata pensata per essere particolarmente versatile: non è infatti funzionalmente collegata ad alcun contesto specifico; al contrario è neutra, cioè idonea all’utilizzo in ogni scenario dalla guerra al terremoto. Venuta meno l’emergenza, può poi esser facilmente rimosso, a costo ambientale zero, e riposto nel sito di stoccaggio.
MAdE – in sintesi – è stato pensato per essere un modulo leggero, flessibile e riutilizzabile, in grado di adattarsi alle diverse condizioni climatiche ed ambientali, grazie anche all’impianto solare e di raccolta dell’acqua che lo rendono autosufficiente e quindi facilmente posizionabile su tutto il territorio.

Anno di sviluppo: 2018 – Vincitore del terzo premio del concorso per giovani professionisti “Vallombrosa architettura”.

Stato del progetto: Progetto

(Visited 205 times, 1 visits today)

Pin It