SOS design: Survival Capsule – Shelter in Place

by • 27 febbraio 2018 • Design3366

Share
Un’alternativa all’evacuazione verticale e orizzontale

Designer: Julian Sharpe – Survival Capsule LLC

Descrizione: Durante uno tsunami molte persone hanno la possibilità di evacuare sia per vie orizzontali che verticali. Alcuni, invece, non riescono a fuggire perchè troppo anziani, troppo giovani, perchè non hanno abbastanza tempo, perchè diversamente abili o feriti, perchè l’evento si verifica di notte. Queste persone, nella maggior parte dei casi, sono destinate a morire. Il bilancio delle vittime durante lo tsunami indonesiano, il 26 dicembre 2004, è stato di circa 220.000. Il bilancio delle vittime durante lo Tsunami giapponese di Sendai dell’11 marzo 2011 è stato di circa 18.500 persone.

La “Tsunami Survival Capsule” è progettata per aiutare quei soggetti che non sono nella condizione di mettersi in salvo. Se, ad esempio, prendiamo in considerazione il Nankai Trough, che corre per 500 miglia lungo la costa pacifica del Giappone, nel cuore della zona industriale, notiamo che circa 4 milioni di persone sono esposte a minacce di terremoto e tsunami. Il Giappone ha all’incirca un tasso di perdita dell’8-10%. Il bilancio delle vittime di Nankai Trough è stimato in circa 350.000! La Survival Capsule è solo parte di una soluzione totale che consiste in una combinazione di torri di evacuazione verticale, vie di fuga orizzontali migliorate per terreni alti e ricoveri resistenti in luoghi opzionali come la capsula di sopravvivenza.

La capsula è costituita da due emisferi in alluminio di derivazione aeronautica, saldati su una gabbia tubolare in alluminio laminato. Le capsule sono dotate di porte marine, finestre, bocchette di aerazione richiudibili, cinture a 4 punti e sedili a guscio con ritenuta di testa e laterale, serbatoi d’acqua, stoccaggio, punti di sollevamento al polo settentrionale, punti di aggancio al polo meridionale, serbatoi d’aria (opzionali), cinghie di afferraggio, coperture e molte altre funzioni. La capsula può proteggere da tsunami, uragani, tifoni, ondate di maree, alluvioni, per tale ragione sta riscontrando forti interessi dalle comunità costiere.

Anno di sviluppo: L’ideazione della capsula è stata avviata da Julian Sharpe nel 2009 durante un soggiorno sulla costa dell’Oceano Pacifico. L’ingegnerizzazione è stata avviata nel 2011, il 2013 ha visto il test del primo prototipo. Dal 2014 al 2017 è stato realizzato il prodotto (modello standard per 2 persone) e avviate molte attività di marketing e commercializzazione, per lo più in Giappone.

Stato del progetto: Prodotto commercializzato. È stato sviluppato completamente solo il primo di 7 modelli, le vendite stanno iniziando lentamente. Survival Capsule è in trattativa con un potenziale partner giapponese che potrebbe assumere il controllo del prodotto su scala globale.

Link:

sito ufficiale: survival-capsule.com

The Capsule Project – video

Survival Capsule YouTube Channel – video

Palouse Falls Demonstration Feb 2015 – Capsule Drop – (Statistics 200ft drop, 1000lbs of capsule and payload, 75mph (3 times the velocity of a Tsunami at the beach) impact velocity = sound as a pound) – video

Jeanne Johnson – First Survival Capsule deployment

Dutch TV KRO-NCRV NL – from the Netherlands

Concept Café – Survival Capsule Investor Video

 

 


Pin It

Comments are closed.