Harmony: dalla Spagna tinte tenui e decori geometrici per nuove armonie

by • 19 settembre 2017 • Senza categoria115

Share

Se il distretto modenese la fa da padrone, la produzione spagnola è in crescita decisa, tanto rispetto a tecnologia quanto a ricerca di texture e design. Il Gruppo Peronda consiste nell’unione di più realtà legate alla fabbricazione di ceramiche, pavimenti e rivestimenti. Nel gruppo convergono più brand a segmentare l’offerta di prodotti in relazione alle esigenze del mercato: Peronda Cerámicas, Museum, Duomo, Kerum e Harmony.

È sul padiglione di quest’ultimo brand che si è posata la nostra attenzione nella nostra passeggiata a questo Cersaie. L’azienda si occupa di prodotti in ceramica, resina e vetro, con un’attenzione precipua al dettaglio e al design della superficie, nella collaborazione con designers esterni per la realizzazione di nuovi prodotti. È la prima volta di Harmony al Cersaie. L’azienda, nata a Valencia, propone per il suo debutto fra gli stand del Cersaie 2017, una nuova collezione esito della collaborazione con i designers Luca Nichetto, Stone Designs, Mut e Dsignio.

Le proposte forse più interessanti sono le texture geometriche e tenui ideate da Yonoh e da Jin Kuramoto, in una geometria di forme e segni precisi, che geometrizzano l’immagine della lastra, in quello che il brand ama definire una reinvenzione del concetto tradizionale di piastrella. La parete che ne deriva ritrova la sua originalità nella molteplicità dei possibili accostamenti, a disegnare geometrie astratte, o a ritrovare codici di segni o rimandi figurativi. E se questo non bastasse, la cordialità e l’eleganza dello staff rafforza il quadro a tinte pastello.


Pin It

Comments are closed.