SOS design: “Architettura in movimento”

by • 10 marzo 2017 • Design735

Share
Progetto di una unità mobile di soccorso sanitario (UMSS)

Progettista: architetta Chiara Pasut

Descrizione: l’unità mobile di soccorso sanitario (UMSS) è stata concepita per l’assistenza sanitaria in situazioni di emergenza e il suo sviluppo progettuale è stato seguito anche da operatori sanitari e personale della Protezione civile del Friuli Venezia Giulia. La struttura ha avuto dei vincoli progettuali molto forti: garantire una totale indipendenza tra l’unità e il sistema di trasporto; perseguire la massima leggerezza; fornire uno spazio funzionale e flessibile agli operatori. La struttura è stata progettata nei minimi particolari sia architettonicamente (dimensionamento pezzi per l’assemblaggio, scelta dei materiali, progettazione dei singoli elementi costituenti la struttura e degli accessori sanitari, studio della gestione del “comfort” interno, verifica del peso complessivo, etc.) sia sotto il profilo sanitario (organizzata sia in termini di strumentazione che gerarchizzata per le procedure di assistenza sanitaria). L’UMSS può essere operativa in modalità “solitaria” o può essere connessa ad altri moduli simili e svilupparsi in un sistema complesso per far fronte ad emergenze di lunga durata e/o per interventi sanitari complessi.

Anno di sviluppo: 2008 (Tesi di laurea magistrale – Università degli studi di Udine – Facoltà di Ingegneria – Corso di laurea specialistica in Architettura – Dipartimento di Ingegneria civile). Nell’anno 2009 ha partecipato al Premio Bernardo Nobile indetto dal Consorzio per l’AREA di Ricerca scientifica e tecnologica di Trieste per tesi di laurea o dottorato che diano risalto all’utilizzo dei brevetti come fonte di informazione ottenendo la menzione d’onore.

Stato del progetto: progetto

http://www.slideshare.net/atomino/vincitrice-premio-nobile-area-science-park


Pin It

One Response to SOS design: “Architettura in movimento”