10 mesi di iniziative per i 10 anni della Fondazione Franco Albini

by • 27 febbraio 2017 • Senza categoria329

La Fondazione Albini  festeggia i primi 10 anni di condivisione e conservazione degli insegnamenti del maestro. Ecco tutti gli eventi in programma

MILANO. Dal 2007 la Fondazione Franco Albini mantiene viva la memoria del grande architetto e designer divulgando i suoi insegnamenti e i preziosi materiali conservati all’interno del suo archivio. Raccoglie e racconta tutta l’attività professionale di Franco Albini (1905-1977) dagli esordi negli anni Trenta fino alla collaborazione con Franca Helg, Antonio Piva e Marco Albini, allo Studio Albini Associati Marco e Francesco Albini, attivo ancora oggi.

Quest’anno si celebrano i 10 anni di attività della Fondazione, un lungo percorso che ha visto pubblicazioni, mostre, convegni, eventi e seminari, video-documentari, visite guidate sul design e sull’architettura, progetti interculturali, workshop e laboratori.

“Il Segno tra ieri e domani” è lo slogan scelto per raccontare questo anniversario che, con un evento al mese per 10 mesi, divulgherà attraverso diversi linguaggi (dai workshop al teatro) che coinvolgono il pubblico più eterogeneo.

–  A gennaio e fino ad aprile, in Fondazione, sarà possibile visitare l’esposizione dedicata ai primi 10 classificati al concorso per il logo delle celebrazioni dei 10 anni;

–  A febbraio, presso il MUBA Museo dei Bambini Milano, “La forma delle idee, laboratori per piccoli designer”, la Fondazione Franco Albini, ha organizzato dei laboratori per piccoli designer, dai 6 agli 11 anni di età con l’obiettivo di avvicinare il bambino, attraverso il gioco, al metodo di lavoro dell’architetto, ricercando ciò che è funzionale e utile avvicinandoli già dalla tenera età, a un modo di guardare le cose e il mondo;

–  A marzo, presso la Sala Alessi di Palazzo Marino, lo spettacolo teatrale “Il colore della ragione – Storie di Franca Helg”. Dopo il successo dello scorso anno con “Il coraggio del proprio tempo”, che narra la nascita del Movimento Moderno negli anni precedenti la guerra, ecco la seconda parte che ricorderà e celebrerà l’importante ruolo di Franca Helg (1920-1989), socia di Albini dall’inizio degli anni ’50 e simbolo di emancipazione femminile e rigore metodologico (testo e regia: Paola Albini – attrice: Tiziana Vaccaro – musiche e arrangiamenti: Alessandro Nidi. Anteprima: 8 marzo, ore 12);

–  Ad aprile, durante la settimana del Salone del Mobile, verrà inaugurato un murale dedicato al design di Franco Albini. Sarà realizzato dagli studenti del corso di scenografie di luce della scuola di Design del Politecnico, in collaborazione con Retake, associazione di volontari finalizzata a ripulire e valorizzare i monumenti milanesi, utilizzando vernici che assorbono l’inquinamento. Il murale, in collaborazione con il Municipio 1 del Comune di Milano, si estenderà sui due parapetti in muratura del ponte sulla ferrovia di fronte al Palazzo della Triennale di Milano coprendo una superficie di 120 mq. Contemporaneamente nella sede della Fondazione, verrà riproposto lo spettacolo teatrale “Il coraggio del proprio tempo. Uomini e valori del Movimento Moderno” (6 aprile, ore 19) e “I colori della ragione – Storie di Franca Helg” (7 aprile, ore 19);

–  A maggio e a giugno sono in previsione due mostre: “Sguardi sul mondo – Franco Albini fotografo” in Fondazione, con scatti fotografici inediti (curatela: Marco Albini e Stefano Setti) e “La Sostanza della Forma” al Politecnico di Milano, una mostra sull’architettura e il design di Franco Albini e Franca Helg (a cura di Giampiero Bosoni e Fondazione Franco Albini – allestimento di Studio Marco e Francesco Albini);

–  A settembre un mese di visite guidate nelle quali lo Studio Marco e Francesco Albini, tuttora in attività, racconta il legame con la tradizione metodologica del passato e l’espressione del presente (su prenotazione);

–  Le celebrazioni si chiudono il 17 ottobre in Triennale, giorno del compleanno di Franco Albini, con la proiezione di un teaser di anticipazione del documentario realizzato in collaborazione con 3D Produzioni al fine di esplorare e restituire un modo di operare nel mondo che costituisce ancora oggi un “segno tra ieri e domani” (verrà trasmesso integralmente su SkyArte e durante il Milano Design Film Festival all’Anteo spazio Cinema).

Nell’arco dei 10 mesi è prevista anche l’uscita di una serie di pubblicazioni tra cui:

–  Due riedizioni di Electa “Il Design e gli Interni di Franco Albini”, “Musei e Allestimenti di Franco Albini”;

–  Un’edizione per bambini edita da Corraini dal titolo “Le avventure di Cicognino” di Paola Albini e Giorgia Gucciardo;

–  Una serie di piccole pubblicazioni dal titolo “Franco Albini-microstorie” con focus approfonditi sulle singole opere (a cura di Fondazione Franco Albini e Giampiero Bosoni).

Immagine di copertina: Franco Albini con Franca Helg (© Fondazione Franco Albini)

 

Leggi l’intervista a Marco Albini, presidente della Fondazione 


Pin It

One Response to 10 mesi di iniziative per i 10 anni della Fondazione Franco Albini