Un dono dalla Germania per l’Abruzzo

by • 15 giugno 2010 • Città e Territorio313

Share

Posata simbolicamente il 6 aprile la prima pietra dell’opera che rappresenta il contributo concreto dell’Ambasciata tedesca per aiutare le popolazioni colpite dal sisma dell’aprile 2009. Al finanziamento degli oltre 1,3 milioni previsti per la costruzione del centro civico «Casa Onna», che dovrebbe essere ultimato a inizio settembre sul terreno della casa comunale andata distrutta e che fungerà da cerniera fra l’antico agglomerato urbano e il nuovo villaggio temporaneo, hanno contribuito la città di Rottweil (gemellata con l’Aquila) e, tra gli altri, Volkswagen, Deutsche Bank, UniCredit, ThyssenKrupp, E.ON, il Land della Baviera e numerosi donatori privati. Progettata a titolo gratuito dallo studio di Giovanna Mar e realizzata dalla ditta Carron, vincitrice della gara a licitazione privata, sarà sviluppata come laboratorio sperimentale delle tecnologie più avanzate in termini di sostenibilità. L’esito finale è il frutto di un lungo percorso di partecipazione con l’associazione Onna Onlus, in rappresentanza degli abitanti.


Tag



Pin It

Comments are closed.